Relatore
Branca Niccolò

Niccolò Branca
Azienda: Gruppo Branca International
Ruolo: Presidente e Amministratore Delegato

Niccolò Branca è Presidente e Amministratore delegato del Gruppo Branca International S.p.A., holding con società in Italia, Stati Uniti e Argentina, leader nella produzione e commercializzazione di spirits. È il pro-pro pro nipote (incarna la quinta generazione) di Bernardino Branca: il farmacista che nel 1845 creò la formula tutt’ora segretissima del Fernet-Branca. Spirito pionieristico, vocazione internazionale, Niccolò Branca, è dal 1999 a capo dell’impresa di famiglia. Si è impegnato nella definizione del riassetto societario, nell’innovazione del portafoglio prodotti, nella creazione di una struttura dedicata all’export e in consistenti investimenti in Ricerca e Sviluppo. Ha rafforzato ed esteso le posizioni del Gruppo nei mercati di Nord Europa, Nord e Sud America e Australia. Oggi il Gruppo sfiora i 360 milioni di fatturato annuo ed è presente con i propri prodotti in più di 160 Paesi. Con la famiglia ha fondato la Collezione Branca, tra i primi musei d'impresa italiani. Attualmente è consigliere di Federvini e fa parte del Consiglio Direttivo di Centromarca e di UPA. Umanista e scrittore, ha compiuto studi umanistici e di psicologia, che ha coltivato negli anni impegnandosi nell’associazione Kosmos Ethos, in un’associazione di ricerche per una epistemologia del sapere. È stato direttore della collana “Saggezza scienza e tecnica” edita dalla Nardini. Tra le molte attività è stato anche uno dei fondatori di Fidia Partecipazioni S.p.A. società finanziaria divenuta poi Banca Ifigest S.p.A., di cui è stato Presidente, è socio di MainStreet Partners, società di investimento basata a Londra e leader in Europa nel campo degli investimenti sostenibili. Tra i tanti riconoscimenti ricordiamo: la nomina a Cavaliere del Lavoro, il Premio Internazionale "II Leader Consapevole" da parte della Repubblica di San Marino, professore onorario presso la Universidad del Salvador di Buenos Aires, il Premio Risultati promosso da Bain&Company, Il Sole 24 Ore, Centrale dei bilanci e Università L. Bocconi di Milano, il premio Di Padre in Figlio – Il gusto di fare impresa, per il miglior passaggio generazionale e la menzione speciale per la categoria Performance Finanziaria. E’ autore e coautore di numerose pubblicazioni, tra le più recenti: “Per fare un manager ci vuole un fiore” (2013) e “Ritorno al cuore” (2017).