Tramite il sito sono installati cookie di terze parti anche profilanti. Clicca su "OK" o nella pagina per accettare detti cookie. Per maggiori informazioni o disattivazione consulta l’informativa cookie. OK
Relatore
Catalano Manuel

Manuel Catalano
Azienda: Istituto Italiano di Tecnologia
Ruolo: Ricercatore della linea di ricerca Soft Robotics for Human Cooperation and Rehabilitation


Manuel G. Catalano è ricercatore presso l’Istituto Italiano di Tecnologia nella linea di ricerca Soft Robotics for Human Cooperation and Rehabilitation. È anche Professore a contratto presso l’Università di Bergamo, collaboratore del Centro di Ricerca “E. Piaggio” dell'Università di Pisa e della MayoClinic di Rochester, USA. Inoltre, coordina le attività del "JOiiNT LAB" di Bergamo, una collaborazione di trasferimento tecnologico tra IIT e Intellimech, un consorzio di Medie e Grandi Imprese Meccatroniche, patrocinato inoltre da Confindustria Bergamo, Kilometro Rosso e Università di Bergamo. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la progettazione di sistemi di Soft Robotics, l'interazione uomo-robot, gli avatar, e le loro applicazioni industriali, nonché le protesi e la riabilitazione. I risultati più recenti dei suoi contributi sono stati: la mano protesica SoftHand Pro; la piattaforma Walk-Man, un robot umanoide progettato per la DARPA Robotics Challenge; Alter-Ego, un robot umanoide per l'interazione fisica che può essere tele-operato da un umano o può agire in autonomia e che nel 2022 ha partecipato alla competizione internazionale ANA Avatar xPrize. Manuel è inoltre fondatore della piattaforma open source, software e hardware, Natural Machine Motion Initiative e della start-up qbrobotics, che oggi commercializza dispositivi robotici con tecnologie Soft. Manuel negli ultimi anni si è dedicato al tema del trasferimento tecnologico delle ricerche portate avanti nel gruppo di ricerca di cui fa parte, in particolare in collaborazione con aziende della e investitori istituzionali.


ENG
Manuel G. Catalano is a researcher at the Italian Institute of Technology in the Soft Robotics for Human Cooperation and Rehabilitation research area. He is also an adjunct professor at the University of Bergamo and collaborates with the "E. Piaggio" Research Center at the University of Pisa and Mayo Clinic in Rochester, USA. Additionally, he coordinates the activities of the "JOiiNT LAB" in Bergamo, which is a technology transfer collaboration between IIT and Intellimech, a consortium of medium and large mechatronic companies, sponsored by Confindustria Bergamo, Kilometro Rosso, and the University of Bergamo.
His primary research interests include designing Soft Robotics systems, human-robot interaction, avatars, their industrial applications, as well as prosthetics and rehabilitation. Some of his recent contributions include the SoftHand Pro prosthetic hand, the Walk-Man platform, a humanoid robot designed for the DARPA Robotics Challenge, and Alter-Ego, a humanoid robot for physical interaction that can be tele-operated by a human or act autonomously. In 2022, Alter-Ego participated in the international ANA Avatar xPrize competition. Manuel is also the founder of the open-source platform, Natural Machine Motion Initiative, which includes both software and hardware, and the startup qbrobotics, which currently markets Soft Robotics devices. In recent years, Manuel has been focused on technology transfer of the research conducted within his research group, particularly in collaboration with companies and institutional investors.
 

nessun evento in programma
AIXA Summit 2023 Milano, dal 8 novembre 2023 al 9 novembre 2023 Allianz MiCo, Via Gattamelata, 5 - Gate 15 www.aixa.it
1