Human Resources

L'area Human Resources organizza conferenze e corsi di formazione per una community di 20.000 manager delle Risorse Umane. Gli eventi flagship dell’area sono 2 tra i più importanti appuntamenti in Italia in ambito HR: European HR Directors Summit e HR Business Conference.

TAG: Personale, Comunicazione Interna, Diritto del Lavoro, Employer Branding, Expatriates, HR Director, HR Metrics, Mappatura delle Competenze, Privacy, Sviluppo del Personale, Talent Management, Total Reward.


Sales Team 06.80.91.18
eventi realizzati
HR Business Summit Roma, 25 novembre 2020 -62 giorni all'evento save the date
1
eventi futuri
La gestione operativa degli Expatriates Milano, 27 novembre 2013 Uptown Palace, Via di Santa Sofia 10 acquista gli atti
Il budget del personale Milano, 5 novembre 2013 Andreola Central Hotel, Via Scarlatti, 24 acquista gli atti
Le relazioni industriali nelle crisi d’azienda Milano, 22 ottobre 2013 Copernico Milano Blend Tower, Piazza IV Novembre, 7 acquista gli atti
Coaching the Change Milano, 21 ottobre 2013 Uptown Palace, Via di Santa Sofia 10 acquista gli atti
1 ... 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30
eventi realizzati
Costo del lavoro e budget del personale Live Streaming, dal 18 settembre 2020 al 9 ottobre 2020 iscriviti
Il problem solving e la gestione del conflitto Live Streaming, dal 28 settembre 2020 al 5 ottobre 2020 -4 giorni all'evento iscriviti
Auto-organizzazione, efficacia e stress management: cassetta degli attrezzi Live Streaming, dal 12 ottobre 2020 al 19 ottobre 2020 -18 giorni all'evento iscriviti
Finance per NON Finance Manager Live Streaming, 15 ottobre 2020 -21 giorni all'evento iscriviti
1 | 2

News & Media

Lavorare da remoto con un occhio alla nostra salute

A più di un mese dall’inizio della ripartenza e del ritorno alla “nuova normalità” assistiamo al crescere di un dibattito sulla necessità di porre il giusto limite all’utilizzo del remote working. Sì, è vero, da un lato la tecnologia ha consentito un rapido riadattarsi a nuove modalità di lavoro, ed ha tenuto in piedi il sistema economico ed industriale del paese, ma,dall'altro, stiamo riscoprendo il bisogno di rientrare in ufficio e tornare a fare almeno alcune delle cose che si facevano prima: un caffè con i colleghi, una chiacchierata informale sia su temi personali che di lavoro e soprattutto staccarci, letteralmente, dalla sedia di casa.

A breve l’Italia andrà in vacanza e ci ritroveremo a Settembre con la nuova normalità, e con alcune vecchie consuetudini e qualche problema irrisolto, perchè è ampiamente probabile che dovremo continuare a bilanciare lavoro in ufficio e lavoro in remoto per parecchi mesi ancora. Tante aziende non hanno gli spazi fisici per ri-accogliere tutti i collaboratori con il giusto distanziamento, ma tante famiglie non hanno a casa propria spazi e postazioni ergonomiche come quelle dell’ufficio. Che fare allora?

Oracle ha lanciato un programma di condivisione di suggerimenti e pratiche invitando Aziende da tutta Europa ad esprimere le proprie scelte e mettere a fattor comune le proprie idee, chiamato HR Talk Time, dal quale sono emersi tanti spunti interessanti (ad esempio l’ampliamento dell’apertura degli uffici al sabato per distribuire su 6 giorni, i 5 giorni di lavoro settimanali) e pratiche di gestione di questi aspetti. Il tutto è stato registrato ed è disponibile a questo link.

Qualche Azienda, compresa Oracle, ha creato e diffuso internamente delle linee guida su come evitare posture scorrette e come ricrearsi in casa una postazione di lavoro appropriata.

Poi abbiamo avviato un programma di condivisione dei dispositivi di prevenzione quali schermo, tastiera (dockstation) e anche sedie: con una semplicissima prenotazione è possibile prendere un appuntamento per passare a ritirare nei nostri uffici il materiale occorrente, per il tempo occorrente, sanificato e pronto all’uso “in remoto”.

In ultimo, e proprio per questo periodo di graduale rientro in ufficio, abbiamo pensato ad un’offerta chiamata Employee Care Package che garantisce uno “starting kit” per partire in pochissimo tempo con tutti i processi di gestione HR indispensabili nella nuova normalità: Salute & Sicurezza, HR Help Desk, Formazione & Sviluppo, e naturalmente Analytics utilizzando la suite Oracle Cloud HCM.

... continua
Ritorno alla normalità o occasione di cambiamento?

Diminuita l’emergenza e ritornati ad una quasi normalità, si riflette sull’effetto dello shock subìto durante il c.d. lock-down in tutti i campi.

Nell’ambito del diritto del lavoro, si è parlato impropriamente di smart working, che non è home working. Lo smart working è strategia, è una leva gestionale, è fiducia nei dipendenti, nella determinazione di obiettivi e traguardi, è condivisione di conoscenza, è tecnologia sofisticata (non un semplice portatile con la posta elettronica aziendale installata).

Durante il lock-down, i lavoratori hanno svolto la propria prestazione da casa che è cosa ben diversa. Lo smart working è esattamente il contrario: è il non lavorare da una postazione fissa. La legge, infatti, lo definisce come una «modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra le parti, anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell'attività lavorativa. La prestazione lavorativa viene eseguita, in parte all'interno di locali aziendali e in parte all'esterno senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima dell'orario di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva».

Alla cessazione dello stato di emergenza, bisognerà quindi riprogettare completamente l’utilizzo dello smart working che, con molta probabilità, verrà impiegato dalle aziende in maniera maggiore. Ciò implicherà una diversa organizzazione aziendale, una precisa regolamentazione del rapporto, dell’orario e della possibilità di controllo del datore attraverso gli strumenti di lavoro, nel caso in cui vi siano degli inadempimenti. E quest’ultimo è certamente un punto assai delicato.

I dati raccolti mediante il controllo effettuato sugli strumenti digitali messi a disposizione dei lavoratori potranno essere utilizzati dal datore, senza necessità di alcun accordo sindacale né autorizzazione amministrativa, a condizione che venga rispettata la normativa sulla privacy e che i lavoratori siano adeguatamente informati sulle modalità d’utilizzo e sull’effettuazione dei controlli.

In conclusione: dopo lo stress test occorre iniziare un periodo di progettazione.

a cura di

Avv. Franco Toffoletto
Managing Partner
Toffoletto De Luca Tamajo

... continua
Smartworking, dall’emergenza alla (nuova) normalità

Il lockdown, poi la “Fase 2”, la “Fase 3” e uno scenario che ancora oggi presenta variabili imprevedibili: in pochi mesi una serie di trasformazioni mai sperimentate prima ha interessato le aziende e la gestione delle persone. §

Processi che avrebbero forse richiesto anni per compiersi sono risultati accelerati, mentre altre tendenze che si stavano affacciando (gli spazi condivisi, per esempio) sono state complicate dall’evolversi degli eventi. Lavoro a distanza, smartworking (che non sono la stessa cosa), nuova gestione degli spazi di lavoro sono i temi caldi; e si può senz’altro dire che, usciti dalla fase emergenziale, il lavoro da remoto oggi è cambiato ancora.

Infatti, se durante la fase acuta della pandemia avevamo a che fare con un contesto in cui le persone erano sempre a casa e sempre connesse (con tempi di lavoro potenzialmente dilatati su tutta la giornata in assenza di altri impegni o attività da svolgere) ora i ragionamenti su smartworking e produttività devono necessariamente fare i conti con il ritorno alla normalità negli ambiti della cura della famiglia, della socialità e del tempo libero: insomma, si è rimessa in moto la dimensione extralavorativa della vita delle persone.

Si affaccia quindi un problema di gestione del tempo che coglie impreparati numerosi lavoratori (che non erano mai stati smartworkers e sono in difficoltà davanti alle numerose distrazioni), sia i loro responsabili chiamati a organizzare, dare obiettivi, misurare i risultati.
Allo stesso tempo, venendo a mancare la socialità condivisa in azienda, si allenta la comunicazione ed emerge un problema di fidelizzazione delle persone: oltre alla produttività, cala anche il senso di appartenenza.

La funzione HR è chiamata a intervenire con soluzioni nuove, soprattutto negli ambiti della formazione, del coaching, della motivazione e della verifica del livello di engagement di dipendenti e collaboratori; e il tutto deve avvenire ponendo un’attenzione più alta a chi presenta situazioni più delicate, per esempio i genitori di bambini piccoli che si trovano senza supporti esterni nella cura dei figli. Una nuova normalità che è realtà, e per la quale prepararsi è fondamentale se si vuole affrontare il futuro.

a cura di

Fabrizio Armenia
Direttore HR
Inaz
 

... continua

UPDATE ME

Per Maggiori informazioni Compila il form per essere ricontatta via email

Consenso dell’interessato al trattamento dei suoi dati personali

In relazione all’informativa privacy qui riportata per la iscrizione alla newsletter tematica l’interessato dichiara di acconsentire al trattamento dei suoi dati personali da parte di Fiera Milano Media Spa – Business International per finalità di:


a) invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche a cui partecipa il medesimo Espositore od operanti anche in altri settori):


Sì, acconsento
No, non acconsento

b) comunicazione e/o cessione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano (indicate nell’informativa) ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori evidenziati nell’informativa) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate:

Sì, acconsento
No, non acconsento

Accettare l'informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei dati personali - Art. 13 del Regolamento (UE) 679/2016

Nel rispetto della normativa sulla privacy (Regolamento (UE) 679/2016 – Regolamento Generale Protezione Dati Personali, in seguito “RGPD”), desideriamo informare l’interessato che l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali (nome, cognome, società) forniti con la compilazione del presente form, contrassegnati come obbligatori, sono necessari per l’iscrizione alla newsletter tematica di Fiera Milano Media Spa – Business International ed in loro mancanza non potrà essere completata la procedura di iscrizione a tale newsletter. L’indirizzo e-mail e gli altri dati personali così acquisiti sono trattati da Fiera Milano Media Spa – Business International (Titolare del trattamento) con procedure informatizzate e modalità idonee ad assicurare la corretta gestione del servizio richiesto e dei connessi adempimenti normativi. I dati sono conservati presso Fiera Milano Media Spa – Business International per i tempi previsti dalla normativa vigente di riferimento e sono protetti con adeguate misure di sicurezza, nel rispetto degli standard richiesti in materia di riservatezza dei dati e segretezza delle comunicazioni. Il trattamento dei dati è affidato a dipendenti e collaboratori appositamente autorizzati da Fiera Milano Media Spa – Business International nell’ambito delle funzioni e degli uffici preposti. I dati potranno essere, inoltre, comunicati ad altre società del Gruppo Fiera Milano ovvero terze che, in qualità di responsabili, supportano il Titolare del trattamento nella fornitura dei servizi sopra indicati (l’elenco aggiornato di tali soggetti è richiedibile per e-mail all’indirizzo info@businessinternational.it L’indirizzo e-mail fornito per l’iscrizione alla newsletter potrà essere utilizzato dal Titolare per l’invio oltre che della medesima newsletter anche di comunicazioni relative a manifestazioni e servizi analoghi. L’interessato può opporsi, in ogni momento (subito o anche successivamente), all’invio di tali comunicazioni, inoltrando dalla Sua casella di posta elettronica un messaggio di opposizione alla casella privacy@businessinternational.it Previo consenso dell’interessato (da rilasciare tramite le apposite caselle da selezionare), l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali od informazioni ove riferite a società, enti od associazioni possono essere inoltre trattati dal Titolare per finalità di: a) invio anche tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori); b) comunicazione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano, Fiera Milano Nolostand, Fiera Milano Congressi, Fiera Milano Media ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri ambiti settoriali (Commercio, Consulenza, Manufatturiero, Infrastrutture, Marketing e Servizi di Pubblicità, Tecnologie delle Informazioni, delle Comunicazioni, Utilities, Multinazionali, etc.) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate. Per le ulteriori finalità appena indicate, il rilascio dei dati è comunque facoltativo e non ha conseguenze sulla iscrizione alla newsletter tematica, ed i dati saranno comunque gestiti mediante procedure informatizzate a livello di Gruppo (con elaborazione dei dati secondo criteri relativi, ad esempio, ad attività imprenditoriale, lavorativa, professionale o di altro tipo, aree geografiche, tipologia manifestazioni/servizi fruiti, ecc.) e potranno essere conosciuti, all’interno delle strutture delle società del Gruppo Fiera Milano, da personale a ciò autorizzato e da società di fiducia che, quali responsabili del trattamento, svolgono per nostro conto alcune operazioni tecniche ed organizzative strettamente necessarie per lo svolgimento delle suddette attività (quali, ad es., società specializzate per attività di informazione e promozione commerciale, per ricerche di mercato e per indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione: v. l’elenco aggiornato disponibile presso la ns. Società). In ogni momento l’interessato potrà accedere ai propri dati personali ed eventualmente chiederne la rettifica o integrazione se inesatti od incompleti, la cancellazione dei dati, la limitazione del trattamento o la portabilità dei dati ove ne ricorrano i presupposti, ovvero opporsi al loro uso per fini di marketing diretto, nonché revocare il consenso ove rilasciato (v. artt. 15-22 del RGPD), rivolgendosi Fiera Milano Media Spa – Business International con sede operativa in Via Rubicone 11 - 00198 Roma – privacy@businessinternational.it L’interessato può altresì presentare reclamo al Garante privacy, ove ritenga che siano stati violati i Suoi diritti in relazione al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

CALL ME BACK

Inserisci i tuoi dati se vuoi essere contattato telefonicamente

Consenso dell’interessato al trattamento dei suoi dati personali

In relazione all’informativa privacy qui riportata per la iscrizione alla newsletter tematica l’interessato dichiara di acconsentire al trattamento dei suoi dati personali da parte di Fiera Milano Media Spa – Business International per finalità di:


a) invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche a cui partecipa il medesimo Espositore od operanti anche in altri settori):


Sì, acconsento
No, non acconsento

b) comunicazione e/o cessione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano (indicate nell’informativa) ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori evidenziati nell’informativa) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate:

Sì, acconsento
No, non acconsento

Informativa sul trattamento dei dati personali - Art. 13 del Regolamento (UE) 679/2016

Nel rispetto della normativa sulla privacy (Regolamento (UE) 679/2016 – Regolamento Generale Protezione Dati Personali, in seguito “RGPD”), desideriamo informare l’interessato che l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali (nome, cognome, società) forniti con la compilazione del presente form, contrassegnati come obbligatori, sono necessari per l’iscrizione alla newsletter tematica di Fiera Milano Media Spa – Business International ed in loro mancanza non potrà essere completata la procedura di iscrizione a tale newsletter. L’indirizzo e-mail e gli altri dati personali così acquisiti sono trattati da Fiera Milano Media Spa – Business International (Titolare del trattamento) con procedure informatizzate e modalità idonee ad assicurare la corretta gestione del servizio richiesto e dei connessi adempimenti normativi. I dati sono conservati presso Fiera Milano Media Spa – Business International per i tempi previsti dalla normativa vigente di riferimento e sono protetti con adeguate misure di sicurezza, nel rispetto degli standard richiesti in materia di riservatezza dei dati e segretezza delle comunicazioni. Il trattamento dei dati è affidato a dipendenti e collaboratori appositamente autorizzati da Fiera Milano Media Spa – Business International nell’ambito delle funzioni e degli uffici preposti. I dati potranno essere, inoltre, comunicati ad altre società del Gruppo Fiera Milano ovvero terze che, in qualità di responsabili, supportano il Titolare del trattamento nella fornitura dei servizi sopra indicati (l’elenco aggiornato di tali soggetti è richiedibile per e-mail all’indirizzo info@businessinternational.it L’indirizzo e-mail fornito per l’iscrizione alla newsletter potrà essere utilizzato dal Titolare per l’invio oltre che della medesima newsletter anche di comunicazioni relative a manifestazioni e servizi analoghi. L’interessato può opporsi, in ogni momento (subito o anche successivamente), all’invio di tali comunicazioni, inoltrando dalla Sua casella di posta elettronica un messaggio di opposizione alla casella privacy@businessinternational.it Previo consenso dell’interessato (da rilasciare tramite le apposite caselle da selezionare), l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali od informazioni ove riferite a società, enti od associazioni possono essere inoltre trattati dal Titolare per finalità di: a) invio anche tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori); b) comunicazione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano, Fiera Milano Nolostand, Fiera Milano Congressi, Fiera Milano Media ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri ambiti settoriali (Commercio, Consulenza, Manufatturiero, Infrastrutture, Marketing e Servizi di Pubblicità, Tecnologie delle Informazioni, delle Comunicazioni, Utilities, Multinazionali, etc.) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate. Per le ulteriori finalità appena indicate, il rilascio dei dati è comunque facoltativo e non ha conseguenze sulla iscrizione alla newsletter tematica, ed i dati saranno comunque gestiti mediante procedure informatizzate a livello di Gruppo (con elaborazione dei dati secondo criteri relativi, ad esempio, ad attività imprenditoriale, lavorativa, professionale o di altro tipo, aree geografiche, tipologia manifestazioni/servizi fruiti, ecc.) e potranno essere conosciuti, all’interno delle strutture delle società del Gruppo Fiera Milano, da personale a ciò autorizzato e da società di fiducia che, quali responsabili del trattamento, svolgono per nostro conto alcune operazioni tecniche ed organizzative strettamente necessarie per lo svolgimento delle suddette attività (quali, ad es., società specializzate per attività di informazione e promozione commerciale, per ricerche di mercato e per indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione: v. l’elenco aggiornato disponibile presso la ns. Società). In ogni momento l’interessato potrà accedere ai propri dati personali ed eventualmente chiederne la rettifica o integrazione se inesatti od incompleti, la cancellazione dei dati, la limitazione del trattamento o la portabilità dei dati ove ne ricorrano i presupposti, ovvero opporsi al loro uso per fini di marketing diretto, nonché revocare il consenso ove rilasciato (v. artt. 15-22 del RGPD), rivolgendosi Fiera Milano Media Spa – Business International con sede operativa in Via Rubicone 11 - 00198 Roma – privacy@businessinternational.it L’interessato può altresì presentare reclamo al Garante privacy, ove ritenga che siano stati violati i Suoi diritti in relazione al trattamento dei dati personali che lo riguardano.