Finance & Administration

Gli eventi dell’area Finance & Administration (AFC) sono rivolti ad una community di oltre 40.000 manager che operano nella divisione AFC di multinazionali, grandi aziende e PMI italiane che hanno l’opportunità di aggiornarsi professionalmente e confrontarsi in expo internazionali, annual conferences, corsi di formazione ed eventi ad hoc.

Gli eventi flagship dell’area sono 3 tra i più importanti appuntamenti in Italia in ambito AFC: CFO summit, Finance Award e Re-Inventing Finance.

TAG: Amministrazione, Audit, Bilancio, Budget, Cash Flow, CFO, Contabilità, Controllo di Gestione, Corporate Governance, Fatturazione Elettronica, Finanza, Fiscale, IAS-IFRS, Recupero Crediti, Reporting, Tesoreria.


Sales Team 06.80.91.18
eventi realizzati
CFO Summit 2020 Live Streaming, dal 10 giugno 2020 al 11 giugno 2020 www.cfosummit.it -6 giorni all'evento iscriviti
Global Risk Forum 2020 Live Streaming, 24 giugno 2020 www.businessleaders.it/global-risk-forum/ -20 giorni all'evento iscriviti
Re-Inventing Finance Roma, 23 novembre 2020 -172 giorni all'evento save the date
1
eventi futuri
Valutare gli investimenti industriali Milano, 2 ottobre 2019 Spazio Cairoli, Vicolo San Giovanni sul Muro 5 acquista gli atti
La riorganizzazione dei processi amministrativi e finanziari Milano, 30 settembre 2019 Spazio Cairoli, Vicolo San Giovanni sul Muro 5 acquista gli atti
Modello Organizzativo Privacy - GDPR Compliant Milano, 25 settembre 2019 Spazio Cairoli, Vicolo San Giovanni sul Muro 5 acquista gli atti
The Strategic CFO Roma, dal 20 settembre 2019 al 18 ottobre 2019 Business International, Via Rubicone 11
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 ... 74
eventi realizzati
Come la banca valuta il bilancio aziendale Live Streaming, 5 giugno 2020 -1 giorni all'evento iscriviti
La misurazione dello Stato di Salute dell'Impresa con i KPI Live Streaming, 10 giugno 2020 -6 giorni all'evento
Le prove delle cessioni INTRA UE e le altre novità IVA estero Live Streaming, 17 giugno 2020 -13 giorni all'evento iscriviti
1 | 2 | 3 | 4 | 5

News & Media

La resilienza finanziaria: dal forecasting predittivo allo scenario modeling

La pandemia che siamo vivendo ha cambiato improvvisamente e radicalmente i contenuti delle agende aziendali e le loro priorità, sia tattiche che strategiche. Conseguentemente anche i CFO hanno dovuto modificare “in corsa” alcune delle loro attività. Tra queste, due si sono rivelate essenziali ma nel contempo sfidanti, spesso per mancanza di strumenti digitali adeguati a supporto.

La prima è la necessità di riformulare e ricalcolare i forecast economico-finanziari alla luce della “distruzione” (transitoria) della catena del valore aziendale. La pianificazione economica ha dovuto fare i conti con la caduta verticale del fatturato causata dalla contrazione dei volumi di vendita e di un ciclo procure-to-pay sostanzialmente fermo. I forecast finanziari hanno dovuto tenere conto dell’impatto sia del ciclo operativo (stravolgimento della dinamica incassi-pagamenti) sia dei flussi straordinari una-tantum (accesso ed utilizzo di nuove linee di credito, rinvio degli investimenti,...) sulla PFN.

E’ essenziale disporre quindi di strumenti digitali che consentano da un lato di testare nuovi algoritmi predittivi (nuovi pattern di domanda: servitization, e-channels), dall’altro di simulare diverse versioni per analizzarne l’effetto sui conti aziendali (what-if scenario analysis multidimensionale) in un’ottica di business continuity

La seconda è la capacità di delineare ed elaborare scenari alternativi per definire le migliori strategie utili ad affrontare i mesi a venire e il loro impatto economico, finanziario e patrimoniale. Il tutto in base all’ipotesi che si verifichi uno scenario piuttosto che un’altro e a quale grado di probabilità. Qui si tratta di prevedere – in un intervallo di confidenza probabilistico – come le ipotesi in ordine ad uno scenario hanno effetti sul business.

Servono quindi strumenti digitali che consentano una modellazione multidimensionale di scenario incentrata su grandezze rilevanti (saldi, indicatori e metriche) in primis economico-finanziarie (margini e flussi di cassa) e patrimoniali (working capital, investimenti fissi e nuova struttura delle passività finanziarie). Ciò al fine di prendere delle decisioni razionali, finalizzate al perseguimento di obiettivi strategici o per valutarne la modifica, attuando sin d’ora i cambimenti opportuni alla configurazione di modelli e processi aziendali in un’ottica di business sustainability.

La resilienza finanziaria d’impresa si misura quindi sulla capacità di avere un pieno e preciso controllo delle previsioni di breve termine, focalizzandosi su margini e liquidità, garantendo la continuità delle operazioni aziendali e sull’effettiva possibilità di delineare strategie concrete di medio termine a 6-12-18 mesi, finalizzate a mantenere la sostenibilità del business in termini di profittabilità.

a cura di

Edilio E. Rossi
Digital Finance Solutions Sales Development Manager, Oracle

... continua
Come migliorare i processi di procure to pay e ottimizzare il capitale circolante: la soluzione Nexi

Finanziare il Capitale Circolante è un elemento chiave per le aziende italiane che sono sempre più propense a valutare le soluzioni innovative in ambito Supply Chain Finance.

I pagamenti digitali B2B basati su carta di credito, fisica o virtuale, rientrano a pieno titolo tra gli strumenti di finanziamento del capitale circolante e consentono di migliorare i rapporti di filiera.

Nel contesto italiano, caratterizzato da tempi di pagamento dei debiti commerciali estremamente lunghi, le soluzioni di pagamento offerte da Nexi garantiscono al contempo maggiore flessibilità e sicurezza nella relazione fornitore-cliente.

Negli ultimi anni abbiamo assistito all’avanzare di nuove tecnologie che hanno permesso al Supply Chain Finance di compiere grandi passi in avanti. Tra queste, assumono un peso importante tutte quelle soluzioni che permettono di calcolare in maniera avanzata e precisa il merito di credito, diminuendo drasticamente il ventaglio di rischi connessi al finanziamento.

Le soluzioni di Nexi agiscono in questa direzione, garantendo una maggiore efficienza nei processi di procure to pay delle aziende grazie ad una gestione integrata dei dati e una customer experience innovativa.

a cura di Nexi
Per maggiori informazioni www.nexi.it

 

... continua
Le tecnologie emergenti, i nuovi driver della trasformazione digitale del Finance

Le tecnologie emergenti giocano un ruolo chiave nel garantire agilità e flessibilità alle imprese, consentendo di ridurre e superare il gap crescente tra il dinamismo dell’ecosistema di business e capacità dell’azienda di competere in modo sostenibile e profittevole. Ciò ha impatti significativi anche nei processi di Amministrazione, Finanza e Controllo.

Quali sono i tre driver principali di questa trasformazione digitale in ambito Finance?

"Automate Smarter”
: l’introduzione di tecnologie quali RPA (Robotic Process Automation), ML (Machine Learning) e Blockchain, incorporate nei sistemi gestionali e contabili di nuova generazione come Oracle ERP Cloud, costentono di digitalizzare interi processi semplici, ripetitivi ad alto volume di transazioni a basso valore aggiunto come il Record-to-Report (rilevazione, registrazione e riconciliazione contabile, closing e reporting), liberando risorse e limitando l’intervento umano alla gestione delle eccezioni.

“Work Smarter”: il ridisegno completo dell’interazione tra utente ed applicazioni ERP ed EPM, modellato sull’esperienza degli smartphone e tablets, consente di lavorare in modalità che sono oggi patrimonio di tutti nella vita quotidiana. Chatbot, social, collaboration, visualizzazione dinamica e personalizzata delle informazioni, interattività vocale, sono solo alcune dell innovazioni radicali che caratterizzano le nuove soluzioni Oracle per il Finance.

“Optimize Smarter”: Standardizzazione, AI (Artificial Intelligence) e ML (Machine Learning) sono tra i protagonisti del cambiamento di alcuni processi chiave del Finance, insieme all’utilizzo di best practices digitali. In un primo esempio, attraverso la completa digitalizzazione dei cicli di chiusura contabile e di reporting, si può implementare un virtual closing continuo (Autonomous Closing). Un altro esempio è l’utilizzo di algoritmi predittivi evoluti che consentono di valutare le correlazioni esistenti tra variabili esogene ed endogene all’impresa nella definizione di budget e forecast sempre più accurati ed affidabili (Predictive Planning).

a cura di
Edilio E. Rossi - Digital Finance Solutions Sales Development Director, Oracle Italia
 

... continua

UPDATE ME

Per Maggiori informazioni Compila il form per essere ricontatta via email

Consenso dell’interessato al trattamento dei suoi dati personali

In relazione all’informativa privacy qui riportata per la iscrizione alla newsletter tematica l’interessato dichiara di acconsentire al trattamento dei suoi dati personali da parte di Fiera Milano Media Spa – Business International per finalità di:


a) invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche a cui partecipa il medesimo Espositore od operanti anche in altri settori):


Sì, acconsento *
No, non acconsento

b) comunicazione e/o cessione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano (indicate nell’informativa) ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori evidenziati nell’informativa) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate:

Sì, acconsento
No, non acconsento

Accettare l'informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei dati personali - Art. 13 del Regolamento (UE) 679/2016

Nel rispetto della normativa sulla privacy (Regolamento (UE) 679/2016 – Regolamento Generale Protezione Dati Personali, in seguito “RGPD”), desideriamo informare l’interessato che l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali (nome, cognome, società) forniti con la compilazione del presente form, contrassegnati come obbligatori, sono necessari per l’iscrizione alla newsletter tematica di Fiera Milano Media Spa – Business International ed in loro mancanza non potrà essere completata la procedura di iscrizione a tale newsletter. L’indirizzo e-mail e gli altri dati personali così acquisiti sono trattati da Fiera Milano Media Spa – Business International (Titolare del trattamento) con procedure informatizzate e modalità idonee ad assicurare la corretta gestione del servizio richiesto e dei connessi adempimenti normativi. I dati sono conservati presso Fiera Milano Media Spa – Business International per i tempi previsti dalla normativa vigente di riferimento e sono protetti con adeguate misure di sicurezza, nel rispetto degli standard richiesti in materia di riservatezza dei dati e segretezza delle comunicazioni. Il trattamento dei dati è affidato a dipendenti e collaboratori appositamente autorizzati da Fiera Milano Media Spa – Business International nell’ambito delle funzioni e degli uffici preposti. I dati potranno essere, inoltre, comunicati ad altre società del Gruppo Fiera Milano ovvero terze che, in qualità di responsabili, supportano il Titolare del trattamento nella fornitura dei servizi sopra indicati (l’elenco aggiornato di tali soggetti è richiedibile per e-mail all’indirizzo info@businessinternational.it L’indirizzo e-mail fornito per l’iscrizione alla newsletter potrà essere utilizzato dal Titolare per l’invio oltre che della medesima newsletter anche di comunicazioni relative a manifestazioni e servizi analoghi. L’interessato può opporsi, in ogni momento (subito o anche successivamente), all’invio di tali comunicazioni, inoltrando dalla Sua casella di posta elettronica un messaggio di opposizione alla casella privacy@businessinternational.it Previo consenso dell’interessato (da rilasciare tramite le apposite caselle da selezionare), l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali od informazioni ove riferite a società, enti od associazioni possono essere inoltre trattati dal Titolare per finalità di: a) invio anche tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori); b) comunicazione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano, Fiera Milano Nolostand, Fiera Milano Congressi, Fiera Milano Media ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri ambiti settoriali (Commercio, Consulenza, Manufatturiero, Infrastrutture, Marketing e Servizi di Pubblicità, Tecnologie delle Informazioni, delle Comunicazioni, Utilities, Multinazionali, etc.) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate. Per le ulteriori finalità appena indicate, il rilascio dei dati è comunque facoltativo e non ha conseguenze sulla iscrizione alla newsletter tematica, ed i dati saranno comunque gestiti mediante procedure informatizzate a livello di Gruppo (con elaborazione dei dati secondo criteri relativi, ad esempio, ad attività imprenditoriale, lavorativa, professionale o di altro tipo, aree geografiche, tipologia manifestazioni/servizi fruiti, ecc.) e potranno essere conosciuti, all’interno delle strutture delle società del Gruppo Fiera Milano, da personale a ciò autorizzato e da società di fiducia che, quali responsabili del trattamento, svolgono per nostro conto alcune operazioni tecniche ed organizzative strettamente necessarie per lo svolgimento delle suddette attività (quali, ad es., società specializzate per attività di informazione e promozione commerciale, per ricerche di mercato e per indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione: v. l’elenco aggiornato disponibile presso la ns. Società). In ogni momento l’interessato potrà accedere ai propri dati personali ed eventualmente chiederne la rettifica o integrazione se inesatti od incompleti, la cancellazione dei dati, la limitazione del trattamento o la portabilità dei dati ove ne ricorrano i presupposti, ovvero opporsi al loro uso per fini di marketing diretto, nonché revocare il consenso ove rilasciato (v. artt. 15-22 del RGPD), rivolgendosi Fiera Milano Media Spa – Business International con sede operativa in Via Rubicone 11 - 00198 Roma – privacy@businessinternational.it L’interessato può altresì presentare reclamo al Garante privacy, ove ritenga che siano stati violati i Suoi diritti in relazione al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

CALL ME BACK

Inserisci i tuoi dati se vuoi essere contattato telefonicamente
Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 – Regolamento Generale Protezione Dati (RGPD)
Accettare l'informativa sulla privacy

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI DEGLI UTENTI


Nel rispetto del Regolamento (UE) 679/2016 – Regolamento Generale Protezione Dati (RGPD), i dati personali forniti dall’Utente saranno trattati, in qualità di titolare, da Fiera Milano Media S.p.A. (“Fiera Milano”), con sede legale in P.le Carlo Magno, 1, c.a.p. 20149 Milano. In particolare, il conferimento dei dati richiesti all’Utente è necessario al fine di permettere la registrazione on line e fruizione dei servizi di Fiera Milano Media (newsletter, iscrizioni corsi, accesso documentazione etc.)
Il rilascio dei dati è necessario per l’attivazione ed erogazione dei servizi richiesti che, in assenza dei dati, non potrebbero essere fruiti dall’Utente.
Il trattamento dei dati avverrà con l’ausilio di strumenti automatizzati e l’impiego di idonee misure di sicurezza e i dati degli Utenti saranno convervati ex legge privacy.
privacy policy

I dati comunicati dall’Utente potranno essere trattati dal personale autorizzato che si occupa del sito e dei connessi servizi, e comunicati ove necessario, a: soggetti cui la facoltà di accedere ai dati sia riconosciuta da disposizioni di legge o da ordini delle autorità; società appartenenti al medesimo gruppo societario di cui fa parte Fiera Milano Media S.p.A. e soggetti esterni che svolgano funzioni connesse e strumentali all’operatività del servizio, come, a puro titolo esemplificativo, la gestione del sistema informatico, l’assistenza e consulenza in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria e finanziaria.
Fiera Milano Media S.p.A. potrà inoltre, se autorizzata, comunicare i dati ad aziende che ne facciano richiesta per scopi pubblicitari e di marketing.
Un elenco dettagliato dei predetti soggetti è disponibile presso Fiera Milano Media S.p.A. I soggetti destinatari dei dati che li trattano per conto di Fiera Milano sono designati quali responsabili del trattamento con apposito contratto. I dati non sono comunque oggetto di trasferimenti verso paesi terzi al di fuori della UE. I dati dell’Utente potranno essere inoltre trattati da Fiera Milano Media, previo suo consenso, per le seguenti, ulteriori finalità:
  • a) invio di newsletter ed altre comunicazioni per posta, telefono, sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, su servizi e prodotti di Fiera Milano Media, delle società del Gruppo Fiera Milano e di società terze;
  • b) comunicazione dei dati alle società del Gruppo Fiera Milano, nonché ad altre società, quali (Commercio, Consulenza, Manufatturiero, Infrastrutture, Marketing e Servizi di Pubblicità, Tecnologie delle Informazioni, delle Comunicazioni, Utilities, Multinazional, etc) per loro autonomi trattamenti, quali titolari, per le finalità e con le modalità di cui alla precedente lett. a).
Per le finalità sopra descritte, il conferimento dei dati è comunque facoltativo e non ha conseguenze sulla registrazione e fruizione dei servizi da parte dell’Utente, che ha comunque il diritto a revocare il/i consenso/i dallo stesso precedentemente rilasciato/i (senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca). In base agli artt. 15-22 del RGPD, l’Utente ha il diritto di chiedere a Fiera Milano Media S.p.A., ai recapiti sopra indicati info@businessinternational.it di accedere ai propri dati personali e di rettificarli se inesatti, di cancellarli o limitarne il trattamento se ne ricorrono i presupposti, di ottenere la portabilità dei dati forniti solo se oggetto di un trattamento automatizzato basato sul consenso o sul contratto, nonché di opporsi per motivi legati alla propria situazione particolare e comunque per marketing diretto. L’Utente ha inoltre il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali ove ritenga che siano stati violati i Suoi diritti in relazione al trattamento dei dati che lo riguardano.