Tramite il sito sono installati cookie di terze parti anche profilanti. Clicca su "OK" o nella pagina per accettare detti cookie. Per maggiori informazioni o disattivazione consulta l’informativa cookie. OK

LAVORO IBRIDO, SICUREZZA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE: LA TRASFORMAZIONE DEL FUTURO DELL'UFFICIO

a cura di HP Italy | 21/12/2023

Stiamo vivendo una trasformazione del modo di lavorare, accelerata esponenzialmente negli ultimi anni. Oggi, grazie alla tecnologia, l’ufficio può essere ovunque, rispondendo ad una crescente esigenza di flessibilità, in particolare delle nuove generazioni.
Un tema che abbiamo voluto approfondire meglio con HP, a seguito della sua partecipazione all'ultima edizione del CEO Italian Summit & Awards 2023, svoltosi all'Hotel Principe di Savoia di Milano lo scorso 30 novembre, al fine di comprendere meglio come una realtà innovativa oggi può parlare di lavoro ibrido e di hybrid workplace in un contesto di innovazione e anche di sfide, come quella della cybersecurity: proteggere i dispositivi pc e printing, fuori dal tradizionale perimetro aziendale, dagli attacchi con impatti potenziali e costi significativi per i singoli e per le aziende. Pensando agli investimenti per l’ufficio del futuro, un tema saranno le tecnologie di collaboration e la rivisitazione degli spazi aziendali, più pensati in una logica di collaborazione e meeting con sale riunioni ibride, che, attraverso la tecnologia – nel nostro caso le soluzioni di Poly - daranno cioé la possibilità di un’esperienza tecnologica simile sia in presenza, sia in remoto – un nuovo concetto di ‘equity’. 

 

In questo scenario l’intelligenza artificiale sta già rivoluzionando alcuni paradigmi e sarà sempre più integrata nei dispositivi, aumentandone performance e produttività. La sinergia tra lavoro ibrido, sicurezza e intelligenza artificiale sarà la base per un’organizzazione resiliente e adattabile. Le imprese dovranno navigare in questo ecosistema con un mix strategico di innovazione tecnologica, formazione e cultura aziendale per promuovere un ambiente di lavoro inclusivo e produttivo.