Tramite il sito sono installati cookie di terze parti anche profilanti. Clicca su "OK" o nella pagina per accettare detti cookie. Per maggiori informazioni o disattivazione consulta l’informativa cookie. OK

Supply Chain & Procurement

Last News

Supply Chain & Procurement

Toscano: skill tecniche per i manager e networking di filiera sono la ricetta giusta per l'agroalimentare italiano

Secondo una recente ricerca sviluppata da IRI per Fiera Milano Spa, in vista di TUTTOFOOD, la fiera dell’agroalimentare italiano in scena dal 6 al 9 maggio nella metropoli meneghina, gli italiani nel 2018 hanno acquistato meno prodotti confezionati di largo consumo (-0,6%), ma comunque hanno speso di più rispetto all’anno precedente per questa categoria merceologica (+0,7%). Un segnale, questo, che se da una parte vede una frenata del mercato, arrestatosi al +0.1%, dall’altra sottolinea come la tendenza dei consumatori, ormai, sia sempre più indirizzata verso la qualità e l’attenzione agli alimenti comprati e meno alle quantità di questi ultimi. Un dato rilevante che evidenzia come, oltre alla trasparenza e a una chiara comunicazione delle origini delle materie prime contenute nel cibo e nelle bevande scelte, i consumatori del Belpaese chiedano alle aziende del settore agroalimentare di dare sempre più valore alla qualità della propria produzione. Un tema di cui abbiamo voluto parlare con Giuseppe Toscano, direttore del master universitario in food management della LIUC-Università Cattaneo, anche in vista del suo prossimo intervento all’interno di uno degli eventi organizzati da Business International (divisione di Fiera Milano MediaGruppo Fiera Milano) presso Retail Plaza, l’area di TUTTOFOOD che sarà presente negli spazi del padiglione 3 del polo fieristico di Rho dal 6 al 9 maggio e dedicata ai retailer nazionali e internazionali per offrire loro l’opportunità di confrontarsi su vari argomenti di grande importanza per il mondo del Food&Beverage italiano.
...continua
Supply Chain & Procurement

Industry 4.0: a 9 CPO su 10 piace la tecnologia, ma il 70% di loro teme di commettere un errore

I responsabili della produzione delle aziende che operano in Italia sono ottimisti riguardo la tecnologia dell’industria 4.0. A tal punto che il 90% degli intervistati si aspetta una diminuzione dei costi tramite l’utilizzo di macchinari d’ultima generazione. Tuttavia, la mancanza di conoscenze e i dubbi riguardo al percorso da intraprendere per implementare questa trasformazione stanno ritardando il processo di modernizzazione delle imprese. Stringere collaborazioni con terze parti esperte che guidino il percorso del cambiamento diventa così uno dei punti chiave emerso dalla ricerca realizzata da Shell Lubricants e condotta da Edelman Intelligence sullo sviluppo delle realtà industriali europee.
...continua
Supply Chain & Procurement

La vera rivoluzione 4.0 parte dalla stampa innovativa e sostenibile che vale 24 miliardi di euro in Italia

Sostenibilità e innovazione. Mentre 34 milioni di italiani, secondo il quinto osservatorio sulla sostenibilità rilasciato da LifeGate, dichiarano di dare un'importanza sempre maggiore a questi temi, anche in Italia le aziende iniziano a capire che la mutazione delle abitudini, delle attitudini e dei valori del proprio pubblico sta cambiando completamente e, in questo senso, quella dell'attenzione ambientale, al pari dell'imprescindibile presenza digitale, non appare più come semplice trend passeggero, ma si attesta sempre di più come vero e proprio pilastro comportamentale su cui poggia l'etica del target a cui le aziende dovranno rivolgersi nei prossimi anni. Oggi il consumatore è cambiato: sempre più avido di esperienze da postare sui social, vuole entrare in relazione emozionale anche con i prodotti che acquista. In questo contesto, il packaging esplora nuove soluzioni per diventare un mezzo sempre più interattivo: così, attraverso un codice stampato sulla confezione, le barrette energetiche possono trasmettere sul nostro smartphone la playlist per fare fitness, l’etichetta sulla bottiglia di birra attiva un test digitale che verifica se abbiamo bevuto troppo, il farmaco ha impresso sul blister un sistema connesso per permetterci di comunicare direttamente via web alla casa farmaceutica eventuali problemi riscontrati.
...continua
Supply Chain & Procurement

Mattiello: dal Cubismo customercentrico a Black Mirror, il futuro del business sono le diverse prospettive dei clienti

In un mondo iperconnesso e ormai sempre più pensato e visto dalla telecamera di uno smartphone, la trasformazione digitale appare un concetto così alla portata di tutti da risultare quasi scontato. Eppure, molti ancora non hanno compreso il vero valore che si cela dietro questo processo, per nulla intuitivo, soprattutto quando si parla di imprese. «Il problema è che tutti oggi pensano a creare un prodotto innovativo attraverso la tecnologia, senza capire che la vera innovazione risiede nell’insieme di servizi trasversali o annessi alla creazione di quell’oggetto e resi possibili grazie alla tecnologia», spiega a Bimag Alberto Mattiello che, tra pochi giorni, interverrà come keynote speaker alla nuova Print4All Conference di Milano, prevista il prossimo 21 e 22 marzo e organizzata da Business International (divisione di Fiera Milano MediaGruppo Fiera Milano).
...continua
Supply Chain & Procurement

Pellicci: gli utenti scelgono in-store e comprano online, ma la loro attenzione richiede semplicità

Mentre Milano si anima con oltre 500 eventi sparsi per tutta la città, che hanno l’obiettivo di promuovere la cultura digitale del capoluogo lombardo, i templi della cultura della metropoli meneghina si trasformano in veri poli d’attrazione per il confronto su temi di tendenza e la scoperta o riscoperta storica di brand e aziende dalla profonda tradizione italiana. E’ il caso, per esempio, di Olivetti, che ieri al Museo del ‘900 ha inaugurato una retrospettiva dedicata al suo lungo percorso d’innovazione, o del teatro Elfo Puccini, che domani ospiterà il terzo appuntamento di Retail Plaza by TUTTOFOOD. L’iniziativa, organizzata da Business International (divisione di Fiera Milano Media – Gruppo Fiera Milano), che vuole dare al pubblico un nuovo modo per conoscere e comprendere il mondo del commercio online e offline in un momento di grande rivoluzione non solo tecnologica, ma anche sociale. Un’evento coinvolgente e spettacolare che vedrà anche la presentazione di alcuni interessanti dati relativi ai nuovi trend emergenti nella relazione tra brand e consumatori di cui Marco Pellicci, commercial business partner di Niealsen, ci ha voluto dare una breve anticipazione in queste intervista esclusiva.
...continua
Supply Chain & Procurement

30 anni di web: alla Milano Digital Week, il Retail va a caccia dell’attenzione perduta

Mentre tutto il mondo festeggia il trentennale del “World Wide Web”, in Italia inizia la seconda edizione della Milano Digital Week. Fil rouge dei 500 eventi in 5 giorni della kermesse, organizzata dall’assessorato alla trasformazione digitale del Comune di Milano, sarà il tentativo di sviluppare una nuova intelligenza urbana, sociale e digitale che attragga l’attenzione degli utenti con eventi innovativi come il terzo appuntamento di Retail Plaza by TUTTOFOOD che il professor Davide Pellegrini dell’Università di Parma ha voluto raccontare in anteprima per dare uno spunto di riflessione spettacolare al futuro di un settore che sempre di più oggi vive la sua evoluzione 4.0 attraverso la creazione di percorsi smart integrati e a metà tra supply chain e user experience satisfaction.

...continua
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9


Video

SCP Summit 2022 - Filippo Velli

General Procurement Group Director, Ferrero

SCP Summit 2022 - Gabriele Di Cintio

Vice President Procurement & Logistics, Aeroporti di Roma

SCP Summit 2022 - Andrea Patricelli Malizia

CEO, Iama Therapeutics
1 | 2