Tramite il sito sono installati cookie di terze parti anche profilanti. Clicca su "OK" o nella pagina per accettare detti cookie. Per maggiori informazioni consulta l’Informativa Cookie. OK
ContentHeader
    • 28/10/2015 - RE Start, un convegno per sfruttare la ripartenza

      Quali sono gli approcci capaci di creare valore in un contesto che torna finalmente a registrare un segno più? Questo il tema dell’incontro organizzato da Business International il prossimo 2 dicembre a Milano. Un momento di riflessione che ospiterà gli interventi di accreditati esperti e player del settore. Dei quali, nelle pagine a seguire, proponiamo alcune anticipazioni.

      Sul settore immobiliare torna a spirare un vento di crescita: stando, infatti, ai dati diffusi dall’Istat, nel secondo trimestre dell’anno fa nuovamente capolino il segno più per le compravendite che, dopo il calo del 3,6% registrato nel primo trimestre, beneficiano ora di un’accelerazione del 6,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E tornano a correre prepotentemente anche i mutui, che guadagnano oltre il 23%.

      I segnali sono insomma confortanti. Anche perché un’ulteriore spinta per il settore potrebbe arrivare nei mesi a venire degli investimenti in riqualificazione del patrimonio abitativo: se, come pare, gli incentivi in questo ambito verranno confermati nella Legge di stabilità,si potrebbe confermare la performance positiva già fatta segnare in questo 2015,anno in cui - stima l’Ance - la spesa per questa voce ha rappresentato il 37% del complessivo valore degli investimenti in costruzioni.

      Un contesto tanto dinamico, tuttavia,impone agli operatori una riflessione a tutto campo sulle strade di sviluppo chel’immobiliare italiano andrà a per correre nel prossimo futuro. Quali saranno,infatti, gli approcci capaci di creare valore? E proprio da questa domanda prende le mosse RE - Start Real Estate, evento organizzato da Business International il prossimo 2 dicembre a Milano con l’obiettivo di condividere con lucidità e concretezza i segnali di ripresa in atto nel mercato e le esperienze innovative per lo sviluppo di nuovo business.

      Protagonisti del convegno saranno quindi i top manager dell’industria immobiliare e i big player del real estate in ambito pubblico, privato e corporate. A loro infatti sono destinati gli interventi dei relatori, che andranno a illustrare i principali cambiamenti in atto nel settore. Interventi di cui nelle prossime pagine proponiamo alcune significative anticipazioni.

      Clicca qui per scaricare il pdf dell'articolo

      a cura di Manuela Falchero

       

TOP EVENTS