Tramite il sito sono installati cookie di terze parti anche profilanti. Clicca su "OK" o nella pagina per accettare detti cookie. Per maggiori informazioni consulta l’Informativa Cookie. OK

AT A GLANCE

Data: 29/11/17
Città: Milano (MI)
Contatto:
Giuliana Mancini
tel: 06.84.54.11
Sponsorship Opportunities:
Sales Team
tel: 06.845411
    • Cosa cambia per le imprese con l’obbligo della Dichiarazione di Informazioni Non Finanziarie

      Come sa è stato introdotto l’obbligo di redigere annualmente la dichiarazione contenente le informazioni non finanziarie “rilevanti” con il D.Lgs. n. 254/2016, in attuazione della Direttiva 2014/95/UE.

      Con l’entrata in vigore del Nuovo Regolamento Consob che definisce le modalità attuative del Decreto 254/2016 nel concreto, l’azienda è obligata per legge a descrivere il proprio modello di gestione e organizzazione, le politiche applicate, i risultati ottenuti, i rischi connessi all’attività di impresa relativi ai temi non finanziari come l’ambiente, le tematiche sociali e la sostenibilità ed altro ancora.

      Nel seminario organizzato da Business International a Milano il 29 Novembre 2017 si affronteranno nel dettaglio tutte le novità dal punto di vista dei modelli e dei principi di redazione della dichiarazione non finanziaria e gli impatti sulla governance aziendale.

      Partecipando comprenderà

      • Quali sono le informazioni rilevanti da inserire nella DNF
      • Quali sono gli standard di rendicontazione
      • Quali sono gli indicatori di prestazione
      • Quale forma deve avere la Dichiarazione Non Finanziaria
      • Come comunicare le informazioni di carattere non finanziario e dove collocare la dichiarazione
      • Qual è il potere di vigilanza della Consob e il sistema sanzionatorio
      • Qual è l’impatto di questo cambiamento sulla organizzazione aziendale e sulla Governance
      • Qual è l’importanza della trasparenza sulle informazioni non finanziarie e il valore per gli investitori
      • Qual è il valore giuridico della DNF e le responsabilità dei vertici e degli organi di controllo
      • Quali sono i rapporti con il Modello 231

      A chi è rivolto

      • Responsabili della Compliance
      • Corporate Social Responsibility Manager
      • Chief Financial Officer
      • Dirigenti Preposti alla redazione dei documenti contabili
      • Presidente, Amministratore Delegato e Direttore Generale
      • Membri del CdA, dei Comitati e del Collegio Sindacale
      • Società di Consulenza
      • Studi Legali
      • Revisori contabili

SPEAKERS INCLUDE